Consulenza patrimoniale

per aiutarti ad accumulare capitale e investirlo proteggendolo dall’inflazione e in linea con la tua propensione al rischio

Leggi di più

Consulenza previdenziale

per individuare qual è il percorso più adatto a garantire il mantenimento del tuo tenore di vita quando andrai in pensione

Leggi di più

Passaggio generazionale

per pianificare, velocizzare e semplificare il passaggio generazionale, minimizzando gli impatti fiscali

Leggi di più

Le cose belle capitano solo se sono state pianificate,

quelle brutte capitano da sole.

 

PHILIP. B. CROSBY

Chi sono

Mi chiamo Ingrid Leka, avevo 20 anni nel 2000 e sono una cittadina del mondo.

Sono nata a Durazzo, in Albania, dove ho vissuto fino all’età di 13 anni per poi trasferirmi in Italia dove mi sono formata e laureata con lode in finanza alla Bocconi; subito dopo mi sono trasferita a Londra dove ho lavorato per 8 anni per JPMorgan Chase Bank come Vice-president nell’ambito dei derivati per la clientela italiana: aiutavo le grandi aziende italiane nella copertura dei loro rischi di tasso d’interesse e tasso di cambio.

Ovviamente è stata la famiglia e l’amore a farmi tornare in Italia e ora posso chiamare Milano casa, ho 3 splendidi bambini e un nuovo lavoro che è ancora più bello di quello precedente: aiuto le persone a realizzare i loro progetti.

Dal 2014 sono una Personal Financial Advisor, lavoro con FinecoBank e faccio risparmiare del tempo alle libere professioniste nella programmazione della propria vita finanziaria, aiuto le imprenditrici a prendere decisioni ragionate in merito ai loro investimenti e sono un punto di riferimento costante nel tempo per molte famiglie perché il mio obiettivo è proprio la soddisfazione delle esigenze finanziarie delle mie clienti.

Vorresti spendere il tuo tempo libero godendo i tuoi soldi e ciò che ami con la serenità di aver avviato una pianificazione finanziaria adatta alle tue esigenze? Se questa è la tua storia, ti posso aiutare a viverla!

So che creare un patrimonio è faticoso

Per preservare ed aumentare il patrimonio dei miei clienti il mio metodo prevede i seguenti passi:

Definire i tuoi obiettivi

La chiarezza è il primo passo verso la serenità

Ogni cliente ha una storia, delle esigenze e delle aspirazioni diverse ed è importante tenerne conto quando si decide insieme la via da percorrere per raggiungere i suoi traguardi. Senza l’individuazione delle principali finalità per cui si procede all’investimento non saremmo in grado di fare chiarezza sulle strade da percorrere e la gestione del patrimonio rimane un esercizio astratto, staccato da se, alla ricerca di un extra-rendimento nel breve periodo: così si cade in alcune delle maggiori trappole in ambito finanziario perché si confrontano i risultati semestrali con quanto ha fatto l’amico, quanto ha fatto quel indice o quella strategia, senza tenere conto che il processo dell’investimento dura per tutta la nostra vita.

Parto sempre dall'ascolto attivo della persona che ho davanti e da una serie di domande specifiche alle quali è importante rispondere per capire le tue esigenze immediate e i tuoi progetti di vita: così definiamo insieme i tuoi obiettivi finanziari.

Diagnosi del patrimonio

Non è tutto oro quel che luccica

Procedo con un check-up dello stato di salute dei tuoi investimenti attuali per capire in dettagli il rischio al quale si è esposti: la finalità è di valutare insieme se i tuoi investimenti sono o meno in linea con i tuoi obiettivi.

Quello che mi capita spesso di vedere, soprattutto in soggetti che sono seguiti da altre realtà, è un portafoglio efficiente dal punto di vista finanziario, ma totalmente incoerente con il profilo di rischio/rendimento: il livello di rischio assunto è troppo alto rispetto alla quantità di rischio che il cliente è disposto a correre; nella maggior parte dei casi non sa nemmeno di aver assunto quel rischio che nelle situazioni di discesa dei mercati potrebbe a delle perdite non irrilevanti.

Piano finanziario personalizzato

Chi va piano va sano e va lontano

Dopo circa una settimana ci incontriamo per discutere insieme un piano finanziario da me elaborato che tiene conto delle tue esigenze, obiettivi e propensione al rischio. Per ciascuno dei traguardi individuati vi sarà una strategia coerente per poterlo raggiungere nei tempi adeguati.

Nell’individuazione delle strategie è importante da un lato rispettare la coerenza con propensione al rischio del cliente e dall’altra tenere conto che negli obiettivi di lungo termine (come la pensione integrativa o la creazione di un dossier per lo studio dei figli per chi li ha avuti da poco) assumere un po’ di rischio è necessario, soprattutto se il livello di risparmio non è elevato. Se per raggiungere quel obiettivo mi serve un certo capitale ma la mia capacità di risparmio per quel traguardo è inferiore alla somma necessaria, l’investimento è uno dei pochi metodi per colmare quella differenza.

Quando il piano è quello giusto lo si mette in pratica!

Monitoraggio

Non chi comincia, ma quel che persevera

Iniziare, progettare, compiere il primo passo non è facile, ma la difficoltà maggiore è essere costanti. Ecco perché Leonardo da Vinci già nel VX secolo lodava proprio “non chi comincia, ma quel che persevera”.

Mi vedo personalmente con i miei clienti 2/3 volte all’anno (a seconda della complessità del portafoglio) per capire insieme se ci sono modifiche della situazione famigliare, se ci sono nuovi progetti, se ci sono dei cambiamenti rilevanti che dobbiamo tenere in considerazione al fine del raggiungimento dei nostri traguardi.

Tramite i contratti di consulenza con i quali opero c’è un monitoraggio costante del portafoglio in modo da tenerlo sempre in linea con il livello di rischio concordato: in un mondo veloce e caotico come quello in cui viviamo è importante avere degli strumenti che ci permettono di togliere il rumore della volatilità di breve periodo per concentrarci sui nostri traguardi di vita.

Già dal primo incontro si riescono ad individuare i principali progetti sui quali focalizzarci per avviare il processo di pianificazione. Ogni persona è diversa e ha situazioni specifiche che bisogna capire e prendere in considerazione. Personalmente sono sempre molto contenta quando le persone escono dall’incontro avendo fatto chiarezza sui propri obiettivi e pronte e fare il passo successivo:

accettare la sfida e superare gli ostacoli!

Il futuro appartiene a coloro che credono nella

bellezza dei loro sogni.

 

                                                              ELEANOR ROOSEVELT               

Non lo so, e sono felice di comunicarti che nessuno lo sa.
La performance degli investimenti per sua definizione si misura nel passato: non vi è alcuna garanzia dell'andamento futuro. Nessuno sa quando il mercato è al suo massimo o al suo minimo.
Quello che possiamo fare è assicurarci di seguire il piano finanziario giusto per te, tenendo conto dei tuoi obiettivi specifici di lungo termine, la tua propensione al rischio e la capacità di gestire emotivamente la volatilità dei mercati.

I servizi di consulenza con i quali opero prevedono una commissione di consulenza in percentuale fissa, indipendentemente dalla performance del portafoglio; inoltre Fineco opera con quasi la totalità degli operatori del mercato in modo tale che la costruzione dei tuoi portafogli sia fatta nel tuo migliore interesse (contrariamente dalla remunerazione tipica dei promotori di altre reti che consiste nella retrocessione delle commissioni di gestione dei fondi).

C'era una volta il tasso di interesse ``risk-free``, i BTP decennali che rendevano 8% e i BOT a 6 mesi che rendevano il 2%...
C'era, perché oggi niente di tutto questo c'è più: non esiste un tasso ``senza rischio`` (anche gli emittenti più grandi non si possono considerare senza rischio di fallimento), il BPT decennale oggi rende 2% e il tasso di interesse a breve tempo è negativo.
Lo scenario finanziario ed economico italiano ed internazionale è cambiato molto negli ultimi 10 anni e dopo la crisi del 2008, quella europea del 2012, il fallimento delle banche in Italia e i sempre più complessi strumenti finanziari, le persone sono sempre più confuse su come gestire i propri risparmi.
Le opportunità ci sono e ci saranno sempre, importante è che si accetti che le cose sono cambiate, che ci si informi di più sulle scelte finanziarie e sopratutto che si costruisca un piano in linea con la propria tolleranza al rischio.
Contattami e sarò felice di aiutarti a costruire ed implementare il piano a te più adatto anche per una bassa propensione al rischio.

Lo scenario economico e finanziario è molto cambiato negli ultimi anni: con i tassi negativi, il bail-in di banche e strumenti sempre più complessi è impensabile non avvalersi dell'aiuto di una professionista per la gestione del proprio patrimonio.
Io scelgo di lavorare prevalentemente con donne perché conosco bene le loro esigenze e so quanto sia difficile orientarsi in un mondo finanziario improntato ``al maschile`` alla ricerca della performance e del ``cavallo vincente``. Insieme possiamo fare chiarezza sui tuoi obiettivi e definire una strategia adeguata per raggiungerli. Per maggiori informazioni vedi la sezione Come lavoro.

Molto dipende dalla tipologia e dalla complessità della singola situazione: mentre il monitoraggio dei portafogli avviene mensilmente e ovviamente ogni volta che vi sono dei movimenti importanti sul mercato, la frequenza dell'incontro personale dipende dal singolo caso. A volte 2 volte all'anno possono essere sufficienti, altre volte bisogna vedersi mensilmente per monitorare una situazione in continua evoluzione.
Tengo le mie clienti aggiornate con newsletter, eventi, articoli e post sul mio profilo LinkedIn e pagina Facebook.

Ci vuole una squadra per portare avanti i tuoi progetti!

Ti meriti una consulente che:

  • Ti ascolti con attenzione

  • Semplifichi tutto

  • Operi nel tuo vero interesse

Contattami